ATTENZIONE! L'INVENTOR SHOW 2019 SI E' TENUTO A PADOVA DAL 6 AL 9 GIUGNO. PER INFORMAZIONI SU COME PARTECIPARE ALLA PROSSIMA EDIZIONE CONTATTATE L'INCARICATO RINO SEBASTIANI Tel. 0587 734105 - E-MAIL: info@studiocelsus.com
La caffettiera usa e getta
Quante volte ci troviamo a rinunciare a un buon caffè solo perché non abbiamo tempo per prepararlo, con il mondo che va così di fretta purtroppo sacrifichiamo sempre più spesso, a scapito della qualità della nostra vita, proprio quei piccoli momenti di intenso piacere. Il rito del caffè in effetti, con il vecchio sistema utilizzato fino a oggi, richiede un minimo di tempo libero che purtroppo non sempre abbiamo a nostra disposizione ma con l’avvento della caffettiera usa e getta, inventata dal Signor Bisci Gianpaolo, tutto questo presto diventerà solo un brutto ricordo. Il trovato, infatti, riguarda una caffettiera con caldaia in metallo con il corpo superiore usa e getta, munito nel suo interno di fragrante caffè macinato e pronto all’uso. Il suo utilizzo è semplice e veloce cosicché, d’ora in poi, per preparare il caffè si prenderà il "corpo" usa e getta (già provvisto di caffè macinato) e dopo avere staccato l’apposito sigillo, che serve a non far disperdere l’aroma del caffè, si avvita alla caldaia piena d’acqua, successivamente si tira verso l’alto il coperchio di cui è provvisto e grazie alla sua struttura a soffietto si crea la vaschetta ottenendo così, in pochi secondi, una caffettiera pronta all’uso. Dopo l’utilizzo, la caldaia rimane perfettamente pulita mentre l’accessorio usa e getta si butta semplicemente via. Dalla breve descrizione, si intuiscono le enormi potenzialità di questo innovativo e utilissimo brevetto, che ci farà letteralmente dimenticare tutte le comuni caffettiere attualmente in vendita, ecco elencati alcuni dei vantaggi: 1) La velocità nella sua preparazione consente anche a chi ha fretta di non rinunciare ad un buon caffè. 2) Grammatura del caffè macinato sempre costante. 3) Dopo l’utilizzo i residui di caffè tostato rimangono nel corpo superiore, trattenuti dal doppio filtro che è parte di esso. Non si deve risciacquare nulla e se subito dopo si vuole preparare altro caffè, basta prendere un’altra "cartuccia" e avvitarla alla stessa caldaia preventivamente riempita d’acqua. 4) E’ economico. 5) Può essere prodotto in vari formati. 6) Le aziende produttrici di caffè possono confezionare in esso il proprio caffè e dosarlo a seconda se si vuole ottenere un caffè lungo, ristretto, ecc. e commercializzarlo di conseguenza. 7) Dato il suo costo molto contenuto, il trovato si presta ad essere utilizzato come mezzo di incentivazione per la vendita soprattutto di quei prodotti che hanno margini esigui come i carburanti, i prodotti alimentari e non alimentari di largo consumo dei supermercati. Siamo sicuri che questo utile brevetto non passerà inosservato al grande pubblico che ama bersi in tutta tranquillità una buona tazzina di caffè quindi, se siete quindi interessati a questo geniale trovato e desiderate ricevere informazioni più dettagliate, contattateci ai nostri recapiti telefonici indicati a fine pagina oppure scriveteci utilizzando l’apposito MODULO ELETTRONICO. L’inventore, oltre ad prendere in esame eventuali proposte di cessione del brevetto, è disposto anche a valutare proposte di finanziatori che intendessero partecipare alla produzione dell’oggetto, sia in termini monetari, sia di Know how. Ricordiamo ai navigatori, che tutti i prototipi pubblicati in questo sito sono brevettati. Qualsiasi plagio parziale o totale degli oggetti riprodotti nelle foto o nei disegni, verrà perseguito a norma di legge sia in Italia che in tutti gli stati esteri. Il testo è invece tutelato dal copyright che ne vieta la totale o parziale riproduzione.
spacer
[ ita ] [ eng ] [ fra ]