ATTENZIONE! L'INVENTOR SHOW 2019 SI E' TENUTO A PADOVA DAL 6 AL 9 GIUGNO. PER INFORMAZIONI SU COME PARTECIPARE ALLA PROSSIMA EDIZIONE CONTATTATE L'INCARICATO RINO SEBASTIANI Tel. 0587 734105 - E-MAIL: info@studiocelsus.com
Il ''Roulotto''
Come sappiamo, il casinò è uno dei luoghi più frequentati dagli amanti dei giochi d’azzardo. Ultimamente però, a detta di tutti gli operatori, la maggior parte degli utenti vorrebbero poter avere a loro disposizione qualcosa di veramente innovativo per provare finalmente nuove emozioni. Da oggi, grazie all’azzeccata invenzione della Signora Giuliana Falcinelli denominata "Roulotto", anche questo desiderio può dirsi realizzato. Il trovato in questione, un intelligente mix tra il gioco della roulette e la tombola, tiene infatti letteralmente incollati sulle loro sedie i giocatori, eliminando nel contempo la noiosa ripetitività del primo e la snervante lentezza del secondo. L’inventrice, per rendere più accattivanti le procedure di ogni singola giocata, ha pensato anche di dotare il sistema con un’efficiente meccanismo di lancio validamente occultato nel piano di gioco dal quale emerge solo un tubo lancia-palline appositamente curvato e indirizzato sotto il cordolo del disco rotante numerato, così da non ostacolare il vorticoso moto delle palline presenti. Il tubo di lancio sopra citato è collegato con una elettrovalvola e un piccolo compressore o bombola di aria compressa, il tutto azionato dal croupier con l’ausilio di un solo pulsante. Il "Roulotto" modifica in maniera sostanziale il gioco della roulette cambiandone sia l’aspetto formale che le procedure. Le regole sono molto semplici: il croupier introduce nell’apposito vano di raccolta quattro palline le quali verranno automaticamente espulse dal meccanismo di lancio e, alla fine della loro corsa, andranno a posizionarsi a caso in quattro delle trentasette caselle previste dal disco rotante, corrispondenti ai ventotto numeri prefissati sul primo riquadro numerico e ai nove del secondo riquadro numerico denominato "Cabala" indicando così gli eventuali vincitori di ambata, ambo, terno, e quaterna. Sopra il tavolo da gioco è previsto un tabellone luminoso che evidenzia i quattro numeri usciti con il relativo colore. Nel caso in cui tale tabellone indichi la sortita di quattro numeri tutti rossi o tutti neri, il banco dovrà onorare anche l’eventuale vincita ottenuta dal giocatore che ha puntato sul riquadro "100" (Roulotto), vincita pari a diciotto volte compresa la posta. Il brevetto in questione, grazie alla bontà del progetto, potrà infine essere facilmente costruito dalle aziende del settore visto che adotta tutti particolari già presenti sul mercato, non trascurando la possibilità di applicazione del medesimo anche nella produzione di scatole da gioco o di giochi elettronici. Se siete quindi interessati a questo geniale gioco e desiderate ricevere informazioni più dettagliate, contattateci ai nostri recapiti telefonici indicati a fine pagina oppure scriveteci utilizzando l’apposito MODULO ELETTRONICO. L’inventore ha approntato degli efficaci prototipi regolarmente funzionanti, da mostrare ad eventuali privati o aziende interessate. Ricordiamo ai navigatori, che tutte le invenzioni pubblicate in questo sito sono brevettate. Qualsiasi plagio parziale o totale degli oggetti riprodotti nelle foto o nei disegni verrà, perseguito a norma di legge sia in Italia che in tutti gli stati esteri. Tutti i testi sono invece tutelati dal copyright.
spacer
[ ita ] [ eng ] [ fra ]